Confronta

APE – Attestato di Prestazione Energetica

L’APE (acronimo di Attestato di Prestazione Energetica) è il documento che negli edifici attesta il fabbisogno energetico dell’immobile, determinandone la classe energetica. Deve essere redatto da un tecnico abilitato (previo sopralluogo), deve rispettare specifiche norme regionali ed ha validità 10 anni.classe energetica

Dal 2013, possederlo è diventato obbligatorio per quasi tutti gli immobili, tant’è che sia nei contratti di locazione che di compravendita immobiliare, l’acquirente o l’affittuario devono dichiarare di aver ricevuto tutte le informazioni e la documentazione relativa alla prestazione energetica del fabbricato.
Di più. L’APE deve essere allegato al contratto; fanno eccezione al suddetto obbligo di allegazione i contratti di locazione di singole unità immobiliari.

L’Attestato di Prestazione Energetica, invece, non è obbligatorio nel caso di:

  1. Fabbricati industriali (o artigianali) se riscaldati per necessità del processo produttivo oppure se vengono utilizzati reflui energetici del processo produttivo non altrimenti utilizzabili;

  2. Edifici non residenziali (rurali) purché privi di impianti di climatizzazione;

  3. Immobili isolati se di superficie inferiore a 50 mq.;

  4. Autorimesse, cantine, box, depositi, parcheggi multipiano;

  5. Edifici adibiti a luoghi di culto e monumenti.

Bisogna ricordare, inoltre, che l’obbligo di indicazione della classe energetica e dell’indice di prestazione sussiste anche per gli annunci di vendita e/o locazione …e senza tale attestato, quindi, l’agenzia di mediazione non potrà effettuare pubblicità e neppure instaurare trattative!!!

Se desideri ricevere ulteriori informazioni, o hai da proporci eventuali collaborazioni non esitare a contattarci.

img

Francesco Chiofalo

Correlati

  • News

SPESE CONDOMINIALI STRAORDINARIE:
A CHI SPETTANO?

Quando acquisti un immobile in condominio, una delle domande che dovresti porti - meglio, che...

Continua a leggere
da Francesco Chiofalo
  • News

USUCAPIONE E INTERRUZIONE DEI TERMINI:
NON BASTA LA “RACCOMANDATA”!

Avrai certamente sentito parlare dell’usucapione, della possibilità, cioè, di acquisire la...

Continua a leggere
da Francesco Chiofalo
  • News

Prelazione agraria

Se ti stai accingendo a comprare o vendere un terreno “agricolo”, faresti bene a tenere...

Continua a leggere
da Francesco Chiofalo

Unisciti alla discussione